ARTICOLO

Roma Centro Ovest Litoranea

Home / Articolo selezionato

FIOM CGIL ROMA COL: CONTINUA PROTESTA LAVORATORI STIM OSPEDALE S. CAMILLO


Continua la protesta dei lavoratori di Stim, manutentori elettrici presso il San Camillo di Roma da oltre 15 anni, che da oggi vedono cessare il contratto di subappalto della Engie nei confronti della loro società.


Nessuno si è presentato la notte del 31 dicembre a prendere le loro consegne e nessuno è stato segnalato, come da obblighi contrattuali e normativi, nell'elenco dei presenti alle attività al loro posto.


Ci chiediamo dunque, e chiediamo alla direzione clamorosamente silenziosa, chi svolga ed a quale titolo le attività della Piastra, preoccupati della assenza di manutenzione ed intervento in ambienti ad alto rischio di paralisi, come il Pronto Soccorso.


Soltanto quei tecnici, data la loro ultradecennale esperienza, saranno oggi in grado di garantire la prosecuzione delle attività a garanzia dei cittadini che si recheranno al San Camillo.


Ci auguriamo che ne vogliano prendere atto la direzione ospedaliera in primis e la Engie stante la sua necessità di ottemperare agli obblighi di tempestività che la convenzione Consip impone.

Potrebbe interessarti anche....