ARTICOLO

Roma Centro Ovest Litoranea

Home / Articolo selezionato

CGIL:PENSIONI PER LE DONNE SI RICONOSCANO FIGLI E LAVORO DI CURA

8/9/2017

La carriera lavorativa delle donne è molto penalizzata rispetto a quella degli uomini. E' fondamentale che si trovino strumenti che riconoscano questa differenza. Lo ha affermato il segretario confederale della Cgil Roberto Ghiselli, alla vigilia dell'incontro con il Governo sulla previdenza e la possibilità di prevedere sconti per l'accesso alla pensione per le donne. "Credo che vada riconosciuto - ha detto - il lavoro di cura come ad esempio nel caso della presenza in famiglia di una persona disabile e che si debba tenere conto dei figli avuti. Queste situazioni vanno riconosciute dal punto di vista previdenziale". E' "largamente insufficiente" invece - ha spiegato

Ghiselli - l'ipotesi circolata di uno sconto per l'accesso all'Ape social di due anni sui contributi necessari (che diventerebbero quindi di 28 invece di 30 nel caso delle disoccupate e di 34 invece di 36 per chi è stata impegnata in attività gravose, ndr). "Chiederemo anche di prorogare l'opzione donna. Gran parte delle risorse stanziate non sono state utilizzate"

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Please reload

Potrebbe interessarti anche....

15/8/2020

Please reload

Chi siamo

Sei un...

Servizi

Aree Tematiche

Il nostro territorio di competenza

Camera del Lavoro

Roma centro ovest litoranea

Sede Operativa: Via Ostiense 164/M

Sede Legale: Via Costanzo Casana 207

CF: 97147180588

Telefono: 06/57305002 Fax: 06/57305034

Mail: romacol@lazio.cgil.it

Developed by Valerio Giovannini