ARTICOLO

Roma Centro Ovest Litoranea

Home / Articolo selezionato

VERTENZA ALITALIA. 29 MARZO CONSIGLIO STRAORDINARIO AL COMUNE DI FIUMICINO.

29/3/2017

Fiumicino 29 marzo: Consiglio straordinario Comune di Fiumicino sulla situazione Alitalia.

Tema caldo quello che oggi si discute nella sede dell'ADR con la presenza delle Organizzazioni Sindacali, dei rappresentanti degli Assessorati Regionali  al Lavoro e della Mobilità. Il Sindaco Esterino Montino, a nome dell'intero Consiglio Comunale,  introduce partendo proprio da rappresentare come l'ennesima crisi del vettore Alitalia sia arrivata ad un punto preoccupante che rischia di far uscire definitivamente la compagnia dal mercato e dal sistema industriale.  Montino sottolinea che siamo difronte ad una crisi dell'intero sistema colpendo si la Regione ma sicuramente il territorio e la sua comunità.

 

Non si possono continuare a proporre ricette che vedono nei tagli occupazionali l'unica strada.

Oggi siamo qui a fare una proposta non ideologica ma logica industriale che facendo tesoro dei fallimenti più o meno recenti, chiama in causa le grandi Aziende nazionali partecipate già legate al settore come Leonardo Finmeccanica ricostruendo il polo manutentivo; ENI una delle più grandi aziende petrolifere; Poste e CcDdPp già presenti e infine Ferrovie dello Stato con la loro professionalità e competenza. un seconda proposta: un bacino aeroportuale capace di governare e contrastare le crisi e dove trovare soluzioni complessive e compensative tra i tanti settori direttamente e indirettamente connessi.

 

La FILT CGIL, con l'intervento di Massimo Celletti del Coordinamento regionale, ha espresso apprezzamento per le proposte ponendo come prioritario non solo la salvaguardia dei livelli occupazionali ma di ritornare ad avere una strategia di lungo respiro che riporti la compagnia ad essere volano di sviluppo e di ricchezza del territorio ma dell'intero Paese. E mentre si cercano soluzioni alla "terza crisi Alitalia", nell'indotto dei servizi forniti al vettore, si stanno abbattendo interventi con contratti al ribasso creando centinaia e centinaia di esuberi, continuando nella politica dei licenziamenti e della precarietà dei lavoratori e delle lavoratrici.

 

La trattativa che si sta svolgendo in questi giorni tra le OO.SS di categoria e confederali ci racconta di un piano industriale non convincente, sul quale i sindacati, mantenendo lo sciopero indetto per il 5 aprile prossimo, hanno dato disponibilità ad approfondirne i contenuti (Vedi comunicato unitario).

 

 

 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Please reload

Potrebbe interessarti anche....
Please reload

Chi siamo

Sei un...

Servizi

Aree Tematiche

Il nostro territorio di competenza

Camera del Lavoro

Roma centro ovest litoranea

Sede Operativa: Via Ostiense 164/M

Sede Legale: Via Costanzo Casana 207

CF: 97147180588

Telefono: 06/57305002 Fax: 06/57305034

Mail: romacol@lazio.cgil.it

Developed by Valerio Giovannini